Il quadro generale su Widening e la nuova ERA - Horizon Europe

Con la nuova proposta per il Programma Quadro per la ricerca e l’innovazione Horizon Europe, si è assistito anche alla proposta del nuovo Widening Participation and Strenghtening the European Research Area, il pilastro orizzontale che racchiuderà azioni dell’ex Spreading Excellence and Widening Participation (H2020) assieme alle iniziative per il nuovo Spazio europeo della ricerca (ERA).

Il pilastro disporrà di cifre triplicate rispetto al suo predecessore, oltrepassando i 3 miliardi di euro di budget per il ciclo finanziario 2021-2027. Il programma si prefigge di ridurre il divario di ricerca e sviluppo nei paesi dell’Ue, al contempo di rinnovare la spinta verso una maggiore parità di condizioni di ricerca anche su temi trasversali quali il gender, la scienza aperta e le pari opportunità.

Nel Programma di lavoro 2021-2022, la Commissione ha proposto numerosi progetti e iniziative per aiutare le università ad attrarre e trattenere i talenti, ridurre il brain draining europeo, istituire un quadro europeo unico per le carriere di ricerca e un percorso accademico comune a tutti gli Stati.

Tra le novità, verrà introdotto un sistema cosiddetto “Hop-on”, per permettere alle istituzioni di paesi con sistemi di ricerca più deboli a prendere parte a progetti di ricerca collaborativa, con un focus specifico verso il Pilastro II di Horizon Europe.

Per maggiori informazioni, contattare il team tematico WIDERA di APRE, widera@apre.it

Per maggiori informazioni, puoi consultare la pagina dedicata al programma: Widening Participation and Strengthening the European Research Area

Torna su