Missions - Horizon Europe

MISSIONS

Horizon Europe prevede il lancio di missioni di ricerca e innovazione, finalizzate ad aumentare l’efficacia dei finanziamenti perseguendo grandi obiettivi chiaramente identificati e a risolvere alcune delle più grandi sfide del nostro tempo.

Ogni missione includerà un portafoglio di azioni – progetti di ricerca, misure di policy o anche iniziative legislative – dirette a raggiungere, entro un arco di tempo prestabilito, un obiettivo audace, misurabile e rilevante per la società, che non potrebbe essere ottenuto attraverso azioni singole.

Le missioni del programma quadro aspirano inoltre a mobilitare risorse aggiuntive a livello europeo, nazionale e locale, a mettere in relazione le attività tra diverse discipline e differenti tipologie di ricerca e innovazione e a rendere più facile per i cittadini comprendere il valore degli investimenti in R&I.

La Commissione europea ha identificato cinque aree di missione:

Partito nella seconda metà del 2019, il lavoro dei mission board è culminato in occasione dei Research & Innovation Days di settembre 2020 con la presentazione alla Commissione europea delle proposte per le possibili missioni e i relativi obiettivi al 2030 per ognuna di esse. La Commissione prima e i board poi hanno trovato il modo di confrontarsi e discutere con le parti interessate e con i cittadini, ascoltando le aspettative e i bisogni attraverso una serie di eventi nazionali.

Le proposte dei mission board

  •  Conquering Cancer: Mission Possible

Obiettivi entro il 2030: oltre 3 milioni di vite in più salvate, vivere più a lungo e meglio, raggiungere una conoscenza approfondita del cancro, prevenire ciò che è prevenibile, ottimizzare diagnosi e trattamento, sostenere la qualità della vita di tutte le persone esposte al cancro e garantire un accesso equo in tutta Europa a quanto indicato sopra.

  • A Climate Resilient Europe – Prepare Europe for climate disruptions and accelerate the transformation to a climate resilient and just Europe by 2030

Obiettivi entro il 2030: preparare l’Europa ad affrontare le perturbazioni climatiche, accelerare la transizione verso un futuro sano e prospero entro confini planetari sicuri e ampliare le soluzioni per la resilienza che innescheranno trasformazioni nella società.

  • Mission Starfish 2030: Restore our Ocean and Waters

Obiettivi entro il 2030: pulizia delle acque marine e delle acque dolci, ripristino di ecosistemi e habitat degradati, decarbonizzazione dell’economia blu per sfruttare in modo sostenibile i beni e i servizi essenziali che fornisce.

  • 100 Climate-Neutral Cities by 2030 – by and for the citizens

Obiettivi entro il 2030: sostenere, promuovere e condurre 100 città europee nella loro trasformazione sistemica verso la neutralità climatica e trasformare queste città in centri di innovazione, a vantaggio della qualità della vita e della sostenibilità in Europa.

  • Caring for Soil is Caring for Life

Obiettivi entro il 2030: almeno il 75% di tutti i suoli dell’UE sani per il cibo, le persone, la natura e il clima. La missione proposta unisce ricerca e innovazione, istruzione e formazione, investimenti e dimostrazione di buone pratiche utilizzando “Living labs” (esperimenti e innovazione in un laboratorio a terra) e “Lighthouse” (luoghi per mostrare buone pratiche).

Verso l’avvio delle Missions

Sulla base delle proposte dei mission board, la Commissione ha avviato (novembre 2020) una fase preparatoria necessaria ad elaborare un piano di implementazione dettagliato per ciascuna missione, che includerà gli obiettivi, la logica di intervento, le azioni chiave da sostenere, la strategia di investimento e gli indicatori di performance. Alla fine della fase preparatoria, che dovrà durare al massimo dodici mesi, la Commissione deciderà quali missioni entreranno nella fase di piena implementazione.

 

Il Programma di lavoro 2021-22 contiene – nella prima versione pubblicata a giugno – un numero limitato di bandi, che getteranno le basi per le missioni, affrontando priorità urgenti e aumentando il potenziale per un rapido aumento degli investimenti dopo la conclusione della fase preparatoria. Il Programma di lavoro 2021-22 sarà dunque aggiornato nell’autunno 2021, al momento del lancio delle iniziative, con obiettivi, bilancio, traguardi, ambito, indicatori e tappe fondamentali delle stesse.

Bandi aperti

  •  Mission Cancer

HORIZON-MISS-2021-UNCAN-01

Per informazione e assistenza su questo bando: Cluster 1

  • Mission Adaptation to climate change

HORIZON-MISS-2021-CLIMA-01

Per informazione e assistenza su questo bando: Cluster 5

  • Mission Ocean, seas and water

HORIZON-MISS-2021-OCEAN-01

Per informazione e assistenza su questo bando: Cluster 6

  • Mission Climate neutral and smart cities

HORIZON-MISS-2021-CIT-01

Per informazione e assistenza su questo bando: Cluster 5

  • Mission Soil health and food

HORIZON-MISS-2021-SOIL-01

Per informazione e assistenza su questo bando: Cluster 6

Torna su