Nuova roadmap per le tecnologie industriali a basse emissioni di carbonio - Horizon Europe

Modalità risparmio energetico

Questa schermata riduce il consumo di energia del monitor quando non sei attivo sul nostro sito.
Per riprendere la navigazione è sufficiente muovere il mouse.

La roadmap dell’UE in materia di tecnologia industriale richiede lo sviluppo a pieno regime e il potenziamento di tecnologie innovative a basse emissioni di carbonio nelle industrie ad alta intensità energetica.

La Commissione ha pubblicato in data 8 aprile 2022 questa roadmap per le tecnologie industriali dello Spazio Europeo della Ricerca (SER) per le tecnologie a basse emissioni di carbonio per le industrie ad alta intensità energetica e i modi per sfruttare gli investimenti in R&I per accelerarne lo sviluppo e l’adozione nelle industrie ad alta intensità energetica. La tabella di marcia integra la direttiva riveduta sulle emissioni industriali, come proposta il 5 aprile, che contribuirà a raggiungere l’ambizioso obiettivo di inquinamento zero dell’UE per il 2050 annunciato nell’ambito del Green Deal europeo . Il disegno di legge introduce un quadro rivisto per prevenire e controllare le emissioni di inquinanti industriali dai grandi impianti industriali.

Le principali opportunità di azione includono la necessità di:

  • Valutare l’opportunità di creare un’alleanza industriale o una piattaforma simile per le tecnologie a basse emissioni di carbonio nelle industrie ad alta intensità energetica, come indicato nella Nuova Strategia Industriale 2020 per l’Europa; Le sinergie con il partenariato di R&I Process4Planet e il partenariato Clean Steel di HE, dovrebbero essere utilizzate appieno, nonché quelle con altri strumenti dell’UE, come il Fondo per l’Innovazione e InvestEU.
  • Agevolazione di strategie o programmi nazionali settoriali e intersettoriali specifici con le parti interessate chiave nell’ambito dell’agenda politica del SER 2022-2024;
  • Istituzione di una comunità di pratiche per facilitare l’autorizzazione per un’installazione unica per tecnologie industriali a basse emissioni di carbonio, basandosi su approcci simili ai sensi dell’ European Chips Act, della Regulatory Hubs Network e delle raccomandazioni dell’UE per i processi di approvazione per gli impianti di energia rinnovabile e la comunità di Hubs4Circularity.
  • Consentire un’ulteriore valorizzazione esplorando con l’industria l’opportunità di aprire la PI su invenzioni verdi centrali (intersettoriali), ampliando l’accesso alla PI per la concessione di licenze (ad es. pool di brevetti) e il trasferimento di conoscenze;
  • Cooperazione con le organizzazioni europee di normazione (CEN/CENELEC) e partnership industriali per identificare e colmare le lacune nella normazione per tecnologie industriali innovative a basse emissioni di carbonio.

La roadmap, elaborata con gli Stati membri, l’industria e altre parti interessate, definisce le principali tecnologie a basse emissioni di carbonio e i mezzi per trasferirle all’ecosistema industriale per le industrie ad alta intensità energetica (chimica, siderurgica, del cemento e altre industrie) nell’UE e livello nazionale. Fornisce inoltre una mappatura della posizione geografica di queste industrie nell’UE e delle loro emissioni di gas serra.

Rientra nella nuova agenda politica del SER 2022-2024, concordata dai ministri della ricerca, che chiede in particolare l’accelerazione dell’adozione industriale dei risultati della R&I. I suoi risultati alimenteranno anche le priorità di ricerca e innovazione nel prossimo percorso di transizione per l’ecosistema delle industrie ad alta intensità energetica dell’UE, come annunciato nella strategia industriale aggiornata.

A livello dell’Ue, il programma InvestEU dovrebbe mobilitare, entro la fine del 2027, ingenti investimenti privati e pubblici, anche per la diffusione di tecnologie a basse emissioni di carbonio. Il Fondo per l’Innovazione fornirà inoltre sostegno nel periodo 2020-2030 per la dimostrazione commerciale di tecnologie innovative a basse emissioni di carbonio.

Per approfondimenti, visionare il documento completo e le ERA Common Industrial Technologies Roadmaps.

Per saperne di più, contatta il Competence Team APRE del Cluster 4.

Torna su