Warning - Criteri di eleggibilità del bando HORIZON-CL4-2022-RESILIENCE-01-26 – “Innovate to transform”support for SME's sustainability transition (CSA) - Horizon Europe

Modalità risparmio energetico

Questa schermata riduce il consumo di energia del monitor quando non sei attivo sul nostro sito.
Per riprendere la navigazione è sufficiente muovere il mouse.

La Commissione Europea richiama l’attenzione dei proponenti italiani ed europei rispetto ai criteri di eleggibilità per poter presentare una proposta progettuale nel bando HORIZON-CL4-2022-RESILIENCE-01-26 – “Innovate to transform”support for SME’s sustainability transition (CSA), con scadenza il prossimo 30 Marzo 2021 (17.00 CET).


Ricordiamo lo scopo del bando

L’azione mira a supportare le PMI ad “Innovare per trasformare” in vista della transizione verso la sostenibilità, attraverso l’offerta di servizi di consulenza e sostegno finanziario attraverso l’uso del supporto finanziario a terze parti.

Agendo in qualità di intermediari, i consorzi vincitori supporteranno quindi le PMI attraverso l’erogazione di servizi rivolti alla gestione dell’innovazione, alla valutazione delle pratiche di innovazione e della sostenibilità d’impresa, finanche alla adozione di tecnologie avanzate e/o innovazioni sociali.

Per visionare il bando, clicca qui.

Chi sono i naturali proponenti

L’azione identifica come potenziali proponenti quelle organizzazioni (sotto qualunque forma giuridica costituite) capaci di  fornire sostegno alle imprese e i centri specializzati esistenti nell’UE, in grado di garantire la cooperazione con importanti iniziative quali la rete Enterprise Europe Network, i cluster industriali europei, i centri per le tecnologie avanzate per l’industria, i Poli europei dell’innovazione digitale, Start-up Europe, ecc, ma anche con il mondo accademico, le parti sociali, le camere di commercio e altri attori dell’innovazione sociale.

I Criteri di eleggibilità

  1. Al fine di raggiungere gli obiettivi attesi, il consorzio deve includere almeno tre entità di almeno tre Stati membri o Paesi Associati ad Horizon Europe.
  2. Per le azioni finanziate nell’ambito di questo bando, lo stesso soggetto giuridico può essere il coordinatore di una sola azione. Ciò significa che qualsiasi soggetto giuridico che sia il coordinatore del consorzio può ricevere una sola sovvenzione nell’ambito di questo tema. Nel caso in cui lo stesso soggetto giuridico sia il coordinatore in più di una proposta presentata nell’ambito di questo tema, solo l’ultima proposta sottomessa sarà considerata per la valutazione.
  3. Il coordinatore di un consorzio selezionato per il finanziamento nell’ambito di questo bando non può anche essere il coordinatore delle azioni finanziate nell’ambito del topic HORIZON-CL4-2021- RESILIENCE-01-29: “Innovare per trasformare” sostegno alla transizione verso la sostenibilità delle PMI (CSA).

Per poter beneficiare dei servizi alle imprese, quest’ultime dovranno attendere l’avvio dei progetti finanziati nel bando. Il consorzio vincitore avvierà infatti le proprie attività identificando esso stesso le modalità di erogazione dei servizi di consulenza o di sostegno finanziario alle PMI. Quest’ultime verranno identificate attraverso il lancio di bandi specifici da parte del consorzio vincitore.

Per saperne di più, contatta il Competence Team APRE del Cluster 4.

 

Torna su